Il Parco della Maremma gestisce a Talamone una struttura dove è presente un Acquario ed un Centro di recupero per le Tartarughe marine (Tartanet). Il centro è inoltre un Punto informativo dell’Osservatorio Toscano Biodiversità. l Centro di Recupero delle tartarughe marine vengono curate le tartarughe recuperate in mare in stato di difficoltà, per poi essere rilasciate una volta che si sono ristabilite tutte le funzioni vitali. Il soccorso veterinario è garantito 24 ore su 24 ed è attrezzato con sala chirurgica e vasche di degenza.

L’acquario di Talamone – pur essendo una piccola struttura – è dotata di vasche, che descrivono i principali habitat presenti nel nostro mare, una collezione di conchiglie raccolte sulle nostre spiagge, una mostra fotografica permanente e percorsi interattivi che lo fanno essere uno straordinario strumento di educazione ambientale, informazione e sensibilizzazione sulle problematiche del mare. All’acquario sia durante il periodo scolastico sia durante i mesi estivi è possibile organizzare laboratori didattici con i guardiaparco, su prenotazione.

Come punto informativo dell’Osservatorio Toscano Biodiversità, il centro di Talamone è la sede dove poter avere informazioni riguardo alle attività svolte dalla regione Toscana per la tutela dei cetacei e delle tartarughe marine ed in generale degli habitat marini.

L’acquario ed il centro sono a Talamone, in via Nizza, 20. Tel 0564/887173

Orari di apertura:

 
tutti i giorni 
Orario: 16.00-20.00
Biglietto intero: 3 Euro; ridotto: 2 euro (bambini dai 6 ai 14 anni).
 

Il lunedì e il mercoledì sono in programma dei laboratori per i più piccoli a partire dalle ore 17,30, ecco il calendario:

I lunedì 03/07/17 – 24/07/17 – 14/08/17

  • Dietro le quinte/Acquariologo per un giorno: Con queste visita sarà possibile effettuare le analisi chimico-fisiche dell’acqua degli acquari, capire il funzionamento dei filtri e conoscere la strumentazione necessaria per il funzionamento di un acquario, imparare le azioni e le tecniche per tenere un acquario pulito. Gestione e allevamento della fauna e della flora presente in acquario, alimentazione e problematiche. Durata della visita: 1h 30m

I lunedì 10/07/17 – 31/07/17 – 21/08/17

  • Biodiversità del Mar Mediterraneo: Con questa visita sarà possibile passeggiare tra le varie vasche dell’acquario osservando i vari organismi del nostro mare, imparando la loro anatomia, biologia ed ecologia. Sarà possibile inoltre conoscere i cambiamenti che influenzano il Mar Mediterraneo e cosa di nuovo c’è nel nostro mare, i rischi che questo corre e come possiamo agire per salvarlo. Durata della visita: 1h 30m

I lunedì 17/07/17 – 07/08/17 – 28/08/17

  • Tali e Squali Impariamo la classificazione, la biologia e le differenti specie di squali. Attraverso l’osservazione diretta del Gattuccio (Scyliorhinus canicula) sarà possibile conoscere l’anatomia degli squali bentonici e il loro comportamento e confrontarlo con quello degli squali pelagici. Durata della visita: 1h 30m

Tutti i mercoledì pomeriggio

05/07/17 – 12/07/17 – 19/07/17 – 26/07/17 – 02/08/17 – 09/08/17 – 16/08/17 – 23/08/17 – 30/08/17

  • Ricreazione con i pesci: Con questa visita sarà possibile preparare il pasto per i pesci ospitati all’interno dell’acquario, conoscere la loro alimentazione. Sarà quindi possibile osservare direttamente le loro tecniche di foraggiamento, cercando di capire le loro differenze anatomiche e i vari adattamenti. Durata della visita: 1h 30m

 

Ogni attività potrà essere corredata da una breve visita gratuita al Centro Recupero Tartarughe Marine.

Educatore: l’acquariologo Pieraccini Filippo tecnico dell’acquario ed esperto in attività didattiche La presentazione della struttura, così come la prima parte frontale dell’attività, verrà svolta nella sala con esposizione fotografica e collezioni di conchiglie; il resto dell’attività si svolgerà all’interno dell’Acquario.

Il costo per i vari laboratori e attività e di € 6,00 a bambino + ticket di ingresso

Il lunedì seguirà, dopo il laboratorio, la visita guidata gratuita alla Rocca di Talamone

 

Per ulteriori informazioni contattare il Centro visite di Alberese tel. 0564/407098.