targa

Gli “esercizi consigliati” sono quelle strutture turistico – ricettive (alberghi, agriturismi, affittacamere, trattorie, ristoranti ed imprese di gestione di servizi turistici) localizzati entro il perimetro dell’area Parco e dell’area contigua. Gli esercizi che aderiscono al progetto devono garantire la conformità urbanistico/edilizia degli immobili all’interno dei quali viene svolta l’attività, oltre alla conformità dell’ autorizzazione comunale per lo svolgimento dell’attività di servizio turistico e devono soddisfare determinati standard di qualità ambientale nonché leggi e normative vigenti in materia ambientale.
In particolare devono risultare conformi alle linee guida determinate dalla Certificazione UNI EN ISO 14001,  rilasciata e verificata periodicamente dalla società di certificazione DNV GL Business Assurance, dalla Politica Ambientale definita dalla Presidenza dell'Ente nonchè dal Disciplinare Ecologico relativo agli Esercizi Consigliati approvato dal Consiglio Direttivo dell'Ente stesso.

Tali standard richiesti rispettano le caratteristiche tipiche delle strutture presenti nel Parco Regionale della Maremma e riguardano, principalmente, gli aspetti gestionali dell’attività ricettiva e dei servizi turistici con le finalità della valorizzazione del territorio, la promozione dei prodotti tipici e cucina locale di tipo tradizionale, la corretta gestione dei rifiuti, il corretto utilizzo delle risorse idrico/energetiche, l’utilizzo di risorse naturali e di fonti di energia rinnovabile, il contributo alla riduzione del traffico e le informazioni sulla fruibilità del Parco e i suoi prodotti.

Più in precisione i requisiti ambientali che devono essere obbligatoriamente soddisfatti dai gestori per aderire al Progetto sono:

  1. Ridurre i contenitori per bevande in plastica ed eliminare posate e piatti monouso
  2. Utilizzare carta riciclata e/o carta ecologica.
  3. Adottare lampade a basso consumo e altre misure per il risparmio energetico e del consumo di acqua
  4. Organizzare la raccolta differenziata dei rifiuti
  5. Preparare piatti tipici
  6. Fornire informazioni sulle iniziative del parco
  7. Nominare un “responsabile ambiente” quale referente per il personale del parco
  8. Consegnare ai clienti i Questionari di soddisfazione (questionario, forum internet o altri sistemi).

La verifica di conformità ai principi di cui sopra viene garantita con attività di ufficio ed anche attraverso la distribuzione di un "Questionario di Soddisfazione" che gli ospiti delle strutture possono compilare al termine del loro soggiorno.

Puoi lasciare il tuo contributo per aiutarci a migliorare anche compilando il QUESTIONARIO on line cliccando sul bottone sottostante

 

 

Gli ospiti degli esercizi consigliati dal Parco hanno uno sconto del 20% su tutti gli itinerari del Parco della Maremma.

Il progetto degli "Esercizi consigliati" è stato insignito del riconoscimento nazionale dell'Oscar dell'Ecoturismo, da parte di Legambiente, durante la BIT (Borsa Internazionale del Turismo) di Milano di febbraio 2016. 

 

 Esercizio con qualifica di "Eccellenza Ambientale"

Vedi l'elenco completo

Oppure
Scarica in pdf l'elenco degli esercizi consigliati

Gli ospiti degli "esercizi consigliati con qualificazione di ECCELLENZA AMBIENTALE" dal Parco hanno diritto allo sconto del 30% sugli ingressi agli itinerari del Parco della Maremma.

ECCELLENZA AMBIENTALE

 

Il Disciplinare Ecologico relativo agli Esercizi Consigliati dall'Ente Parco prevede un ulteriore riconoscimento denominato "Eccellenza Ambientale" riservato alle strutture che, oltre a rispettare i parametri generali descritti in precedenza, soddisfano almeno uno dei requisiti ulteriori richiesti:

Uso dell'ENERGIA - Rendere più efficiente e sostenibile la produzione e gli usi finali dell'energia costituisce uno degli obiettivi prioritari. Viene incentivata la realizzazione di impianti per la produzione di energia elettrica tramite fonti rinnovabili compatibili con la normativa vigente nell'area protetta e nell'area contigua;

Uso dell'ACQUA - L'uso sostenibile della risorsa idrica impone la tutela qualitativa e quantitativa, con l'obiettivo di soddisfare i bisogni attuali e futuri. Una più elevata efficienza negli usi dell'acqua può ottenersi attraverso la riduzione dell'inquinamento delle risorse idriche, l'ammodernamento della rete e degli impianti, l'eliminazione degli sprechi, il recupero delle acque reflue depurate per usi compatibili ed il potenziamento delle riserve di acque meteoriche;

Certificazioni Ambientali - Questo parametro è riferito all'acquisizione da parte dell'esercizio di almeno di una certificazione (ISO 14001, EMAS, Eco-Label, SA 8000, 100%, Energia Verde, etc.);

Produzione Agricola BIOLOGICA - Viene valutata l'adesione al metodo biologico di produzione agricola ed allevamento per l'intera superficie aziendale e per tutti i processi produttivi agricoli. Le aziende devono aderire al disciplinare di cui ai Regolamenti CE 834/07 e 889/08 oltre che uniformarsi alle relative normative di recepimento nazionali e regionali.

Gli esercizi qualificati e attestati, attraverso la verifica d'ufficio da parte dell'Ente Parco dei requisiti anzidetti, sono identificati mediante Determina Dirigenziale e sono contraddistinti nella mappa degli Esercizi Consigliati attraverso il simbolo del fiore.

 

Altri esercizi e strutture nella Provincia di Grosseto:

http://grosseto.toscanaeturismo.net