Una nuova arrivata al Centro Tartanet

Una nuova arrivata al Centro Tartanet

con Nessun commento

Domenica 22 gennaio è arrivata al Centro Tartanet di Talamone, della rete dell’Osservatorio Toscano Biodiversità, Tempesta una tartaruga Caretta caretta. Ecco alcune informazioni su di lei:

Tempesta è il nome dato all’ultima tartaruga marina che il centro Tartanet gestito dal Parco della Maremma, e l’unico al momento autorizzato in Toscana per la riabilitazione delle tartarughe Caretta caretta.
La tartaruga è stata consegnata domenica ai guardiaparco dalla capitaneria di Porto Santo Stefano, dopo essere stata ripescata dal peschereccio Santa Lucia.
La tartaruga presenta segni sul carapace e sulla testa come se fosse stata in balia delle onde ed avesse sbattuto contro qualcosa che ha causato escoriazioni, ma dalle radiografie effettuate subito dalla veterinaria del centro, la Dott.ssa Chiara Caruso, non sono emersi problemi di rilievo, ma sono comunque in corso tutte le analisi per verificare l’effettivo stato di salute.
 
Purtroppo dalle analisi è emersa una situazione difficile che probabilmente ha causato la morte lunedì 30 gennaio della Caretta caretta. Ad oggi il corpo della tartaruga è stato portato al Centro di Pisa, dove la Dottoressa Terracciano, incaricata dall’OTB, sta svolgendo le analisi di rito per comprendere meglio i motivi che hanno portato al decesso della tartaruga.
 
Per conoscere la storia del Centro Tartanet e delle sue tartarughe, clicca qui!