Si coltiva nel Parco Regionale della Maremma il grano che dà origine a una pasta rivoluzionaria

Si coltiva nel Parco Regionale della Maremma il grano che dà origine a una pasta rivoluzionaria

with No Comments

A conclusione di un lavoro condiviso e durato oltre 4 anni, Alce Nero, Legambiente e Terre Regionali Toscane presentano la prima pasta Senatore Cappelli frutto di un’importante sinergia che dà valore alle materie prime del territorio, coltivate con metodo biologico. Il prodotto è simbolo di un progetto ambizioso: contribuire a portare il significato ed il valore di una agricoltura e di un allevamento puliti, senza chimica di sintesi, in tutti i Parchi del nostro Paese.

Lunedì 19 giugno presso il Granaio Lorenese della Tenuta Agricola di Alberese (Strada del Mare, 25 Loc. Spergolaia in provincia di Grosseto) è in programma un importante appuntamento che celebra un primo traguardo raggiunto dopo 4 anni di lavoro comune da Alce Nero azienda leader nella produzione e distribuzione di prodotti biologici, Legambiente e Terre Regionali Toscane. La sinergia è stata finalizzata a sviluppare un ambizioso programma di conversione delle terre dei Parchi della Toscana riducendo così l’impatto di una agricoltura convenzionale basata su chimica di sintesi e pesticidi. L’obiettivo comune è il rispetto della terra, della sua sostanza e fertilità.

Scarica l’interno programma della giornata, clicca qui!