Seminari GRATUITI UE-EcoSTRIM

Seminari GRATUITI UE-EcoSTRIM

con Nessun commento

Nell’ambito del progetto europeo PO Marittimo – EcoSTRIM, Regione Toscana, in collaborazione con il Parco Regionale della Maremma, il Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli e Legambiente, promuove dei moduli di aggiornamento gratuiti sui temi delle economie del mare, del turismo ambientale, accessibile e sostenibilità da tenersi presso il Parco della Maremma e il Parco di Migliarino San Rossore.

Il progetto EcoSTRIM, vede la cooperazione di Francia e Italia per la costruzione di una strategia territoriale transfrontaliera di sviluppo e promozione di attività turistiche e sportive sostenibili, dedicate all’ambiente marino e costiero, con l’obiettivo di migliorare la competitività delle imprese della filiera del turismo blu (diving, whale watching, pescaturismo, scoperta della costa con percorsi,…) sui mercati nazionali e internazionali grazie al consolidamento di reti transfrontaliere, favorendo nuove competenze e sinergie delle imprese, la destagionalizzazione del turismo, maggiore accessibilità e sostenibilità dei servizi e nuove figure professionali un’offerta sempre più qualificata.

Coerentemente agli obiettivi e al percorso progettuale, i 4 seminari di aggiornamento, andranno ad approfondire tematiche specifiche come dal seguente programma (è possibile iscriversi anche ad un solo seminario senza distinzione di area):

PARCO DELLA MAREMMA (AQUARIO DI TALAMONE – GR /21 – 27 NOVEMBRE ore 9-13)

21 novembre – Operare in Mare: normative e strumenti per la sicurezza e la sostenibilità delle attività economiche in mare. Esperti Legambiente, della Capitaneria di Porto e del Ministero dell’Ambiente – Divisione della Tutela degli Ambienti Costieri e Marini andranno ad illustrare normative di sicurezza e salvaguardia dell’esercizio delle attività economiche in mare (pesca, pescaturismo, diving); buone pratiche legate al miglioramento degli standard ambientali nell’esercizio delle proprie attività; la marine litter alla luce dell’estensione del progetto “Arcipelago pulito” ai porti della Maremma; monitoraggio della biodiversità marina e costiera e il rapporto con i centri regionali di recupero tartarughe marine; il reperimento di fondi per la competitività.

27 novembre – Biodiversità marina e terrestre per potenziare l’offerta della destinazione turistica. Cosa offre la natura che ci circonda e quale è il potenziale inespresso del nostro territorio? Come il patrimonio naturalistico può contribuire ad un turismo esperienziale per un’offerta integrata di servizi territoriali? Tra attività d’aula e sul campo, con il contributo del Parco della Maremma, di esperti ambientali e di Legambiente Turismo, l’incontro mira a valorizzare il patrimonio naturalistico costiero e marino quale opportunità per potenziare l’offerta della destinazione turistica fuori stagione e su nuove fasce di mercato; sottolineare gli strumenti volti a migliorare l’offerta in termini di sostenibilità e accessibilità; favorire la sinergia tra le imprese per aumentarne la competitività e meglio comunicare l’offerta della destinazione turistica.

PARCO NATURALE REGIONALE DI MIGLIARINO SAN ROSSORE E MASSACIUCCOLI (SALA GIACINTO NUDI E TIZIANO RAFFAELLI – PALAZZO RONDEAU, CASCINE VECCHIE DI SAN ROSSORE. 20 NOVEMBRE – 2 DICEMBRE ORE 9-13)
20 novembre – Il cuore del Santuario Pelagos: le risorse ambientali come risorse economiche. Con esperti ambientali si approfondiranno le tematiche legate alla biodiversità del santuario e le “minacce” agli ecosistemi; impegni ed opportunità della Carta Pelagos. Con il Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli si entrerà nel merito del rapporto tra territorio e Santuario e la realtà dell’AMP Secche della Meloria. Con il contributo della CCIAA della Maremma e del Tirreno si affronterà il tema delle imprese, valore aggiunto e occupazione nell’economia del mare e nelle sue filiere, per poi approfondire le connessioni tra offerta ambientale e offerta turistica quale potenziale di destagionalizzazione e miglioramento della destinazione.

2 dicembre – Dal bambino all’esperto, per un’offerta turistica integrata, sostenibile e accessibile. Con il Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, esperti di Legambiente turismo, dell’Associazione TerraMare-UIP e della CCIAA della Maremma e del Tirreno a partire dall’analisi del contesto territoriale, si approfondiranno strumenti e buone pratiche per una diversificazione e specializzazione dell’offerta turistica “non solo mare”, capace di sviluppare offerte turistiche e itinerari sostenibili e accessibili dentro e al di fuori delle aree protette con una particolare attenzione alla destagionalizzazione. L’esame di alcune progettualità ed esperienze dell’area transfrontaliera permetterà inoltre di approfondire metodologie nella costruzione dell’offerta integrata competitiva basata su esperienze diversificate per target e introdurre i concetti di rete di impresa e reti territoriali per l’ottimazione dei servizi e della promozione delle attività del settore.

La partecipazione è libera e gratuita ed è possibile iscriversi ad 1 o più seminari senza distinzione di area, ma per esigenze logistiche-organizzative si invita ad iscriversi, cliccando sotto:

Seminari a Talamone: clicca qui per iscriverti

Seminari a San Rossore: clicca qui per iscriverti

 

Per maggiori informazioni:

dr.ssa Valentina Mazzarelli, Legambiente v.mazzarelli@festambiente.it