Incendi boschivi: il vademecum per evitarli

Incendi boschivi: il vademecum per evitarli

con Nessun commento

L’adozione di comportamenti corretti è fondamentale per ridurre la probabilità di innesco e propagazione di un incendio. Ci sono attività che, anche se compiute senza intento doloso, possono provocare un incendio.

Ecco i principali comportamenti da evitare:

  • Abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali
  • Strumenti da lavoro che producono scintille e fiamme
  • Accensione di fuochi in aree attrezzate
  • Parcheggiare l’auto sopra erba o foglie secche
  • Fuochi pirotecnici e lanterne cinesi
  • Gettare mozziconi di sigaretta o fiammiferi accesi

Ecco invece le azioni da tenere a mente:

  • Accendere fuochi nei boschi è pericoloso ed è regolato da apposite norme (prescrizioni regionali)
  • Tieniti costantemente informato sulle previsioni del rischio incendi boschivi
  • Parcheggia l’auto in aree consentite, in modo da non creare intralcio e facilitare l’evacuazione in caso di incendio
  • Non accendere mai un fuoco in presenza di vento
  • Le zone più esposte a maggior rischio di incendio devono essere ripulite dalla vegetazione infestante, soprattutto se nei pressi di abitazioni e fabbricati
  • Informa chi conosci e condividi queste semplici norme comportamentali per la salvaguardia del bosco
  • Osserva e rispetta le norme vigenti per prevenire gli incendi boschivi. Ricorda che provocare un incendio boschivo è un illecito penale, punibile con la reclusione da 4 a 10 anni (Art. 423 bis CP)
  • Non abbandonare rifiuti nei boschi; usa gli appositi contenitori o portali a casa con te. Carta e plastica sono combustibili facilmente infiammabili.
  • E’ importante segnalare tempestivamente ogni principio di incendio, chiamando i numeri di emergenza
  • 800425425 SOUP Regione Toscana o 115 Vigili del Fuoco.

Per maggiori informazioni, clicca qui!