Il Parco della Maremma protagonista della Giornata dei Parchi a Festambiente

Il Parco della Maremma protagonista della Giornata dei Parchi a Festambiente

con Nessun commento

Un programma veramente pieno quello del 13 agosto a Festambiente, dove il Parco della Maremma, oltre ad essere la location del famoso festival sarà anche tra i protagonisti, in questa giornata dedicata ai Parchi.

A partire dalle ore 8, infatti, è in programma Festambike, un’escursione in mountainbike nel Parco della Maremma, su un percorso che toccherà il fiume Ombrone e la sua foce, l’Abbazia di San Rabano e la Pineta Granducale.

Alle ore 9, invece per Festambiente in Maremma è organizzata un’escursione in canoa sul fiume Ombrone. L’escursione gratuita in canoa sarà effettuata con guide ambientali escursionistiche de la Cooperativa LA SILVA.

La mattinata proseguirà, poi, con la conferenza delle ore 11, presso l’Acquario di Talamone “Tartamaremma: la rete per la salvaguardia delle tartarughe marine”, alla quale parteciperanno Giampiero Sammuri Presidente Nazionale Federparchi, Lucia Venturi Presidente Parco regionale della Maremma, Sergio Ventrella Osservatorio Toscano per la biodiversità, Andrea Casamenti Sindaco di Orbetello, Luca Niccolini Assessore all’ambiente Comune di Scarlino, Luigi Bellumori Sindaco di Capalbio dove ha nidificato la tartaruga Caretta Caretta e i rappresentanti della Rete di intervento, salvaguardia e conservazione tartarughe marine. Successivamente, con la preziosa collaborazione della Capitaneria di Porto, avverrà la liberazione in mare della tartaruga di nome Bia, ospitata nel Centro Tartanet di Talamone dallo scorso 18 giugno in seguito al suo ritrovamento all’isola del Giglio, con diverse ferite da intrappolamento, tra cui una grave all’arto anteriore destro, che, poi, dopo diverse analisi è stato amputato dalla veterinaria del Centro Tartanet Chiara Caruso. Ad oggi, però, la tartaruga è tornata in forma ed è pronta per tornare nel suo habitat naturale: il mare.

Nel pomeriggio, è in programma, alle ore 18,30 presso lo Spazio Incontri di Festambiente il dibattito “Dalla Carta europea del turismo sostenibile ai marchi di qualità. Quali opportunità per il turismo sostenibile nelle aree protette.” Coordinato da Tessa Gelisio giornalista.

Alla discussione prenderanno parte: Giampiero Sammuri, Presidente Nazionale Federparchi, Lucia Venturi, Presidente Parco regionale della Maremma, Lanfranco Giachetti, Presidente Federparchi Marche e del Parco del Conero, Massimo Scotti, Direttore Parco regionale della Gola Rossa e di Frasassi,  Stefano Pecorella Presidente Parco del Gargano.

La serata della giornata dedicata ai Parchi, terminerà alle ore 21,00 con la proiezione e presentazione del video “Park to live. Un Parco da vivere” di L. Zannetti, realizzato grazie alla collaborazione di Terramare.

Esplorare e vivere il Parco Regionale della Maremma attraverso lo sport: con questo presupposto è stato realizzato il cortometraggio documentario Park to live. Un’avventura durata un intero anno durante la quale gli atleti dell’associazione Terramare, sono stati filmati dal regista Luigi Zannetti nella pratica delle discipline come la canoa, il Trekking, il SUP e il Surf, andando a scoprire gli angoli più nascosti e selvaggi del Parco della Maremma.