Forum intermedio CETS: 17 maggio al Parco della Maremma

Forum intermedio CETS: 17 maggio al Parco della Maremma

con Nessun commento
Giovedì 17 maggio presso la sala multimediale, sita in via del Bersagliere 7/9, sede degli uffici amministrativi, si terrà un forum relativo alla CETS (Carta Europea del Turismo Sostenibile).
 
La giornata sarà divisa in due appuntamenti – la mattina dalle 10,00 alle 12,00 ed il pomeriggio dalle 17,30 alle 19,30 -per permettere una più ampia partecipazione e fare in modo che chi non può essere presente al mattino possa partecipare il pomeriggio.
 
La CETS è uno strumento di programmazione partecipata ed una certificazione che permette una migliore gestione delle aree protette per lo sviluppo del turismo sostenibile e attento al territorio.
Il lavoro del Parco, insieme agli operatori locali, è volto alla realizzazione di un piano d’azione per lo sviluppo di iniziative di carattere turistico caratterizzate da sostenibilità ambientale, sociale ed economica, sulla base di un’analisi approfondita della situazione locale, con cui candidarsi ad ottenere la certificazione rilasciata da Europark.
 
La CETS si suddivide in tre fasi:
1- riconoscimento dell’ottenimento della CETS all’area protetta da parte di Europark;
2- riconoscimento della Carta agli operatori locali;
3- certificazione dei tour operator.
 
Il Parco della Maremma, al momento, si sta impegnando per ottenere la certificazione delle prime due fasi, in modo da raggiungere l’obiettivo di certificare oltre l’area protetta anche gli operatori locali che vorranno impegnarsi in questo percorso.
L’ottenimento della CETS sia per quanto riguarda l’area protetta, sia per gli operatori rappresenta oltre che un traguardo personale e territoriale anche una garanzia di qualità rivolta ai turisti e ai visitatori del nostro territorio particolarmente attenti a questo tipo di riconoscimenti.  
Elemento fondamentale di questo Forum è la presenza delle istituzioni locali e regionali, delle associazioni di categoria e di volontariato, delle varie aziende che operano nell’area Parco e zona contigua, per poter condividere il piano degli intenti ed ottenere proposte e suggerimenti da trasformare in azioni concrete nell’ambito del turismo sostenibile del nostro territorio. 
Sarà inoltre un’occasione importante per rivolgere domande sul percorso e dissipare eventuali dubbi che potranno sorgere rispetto all’iter della CETS. 
Si ricorda che la partecipazione all’ottenimento della CETS per gli operatori non comporta nessuna spesa ma è anzi una opportunità per attrarre ulteriori flussi turistici pur nell’ambito di uno sviluppo sostenibile. 
 
Per ulteriori informazioni, clicca qui