Il capanno di avvistamento è una struttura totalmente in legno realizzata tra il 1999 e il 2000, ed è un luogo privilegiato per il birdwatching (l’osservazione e lo studio degli uccelli in natura) che, nel Parco della Maremma, coinvolge migliaia di appassionati ogni anno. È raggiungibile attraverso l’itinerario A7, un percorso molto semplice accessibile anche alle persone con disabilità motorie, che attraversa le ampie distese palustri che abbracciano il tratto terminale del fiume Ombrone. A seguito del deterioramento della struttura si è reso necessario un ripristino, possibile anche grazie ad un contributo della Fondazione  UNA.

La ristrutturazione è risultata caratterizzata dai seguenti interventi:

  • Smontaggio del capanno di avvistamento, compreso i pilastri lignei di sostegno del capanno medesimo
  • Fornitura e posa in opera di pilastri in legno, preventivamente trattato per resistere in ambienti umidi
  • Montaggio e riposizionamento del capanno, comprensivo della sostituzione degli elementi lignei ammalorati, per rendere nuovamente fruibile la struttura in rapporto alla specifica destinazione d’uso.