L’impegno dell’Ente Parco a sostegno dello sviluppo della mobilità a maggior sostenibilità ambientale si è concretizzata nel vertiginoso incremento della modalità di visita in bicicletta, nel nostro territorio. Lo sviluppo del sistema ciclabile e l’apertura di tutti gli itinerari a questo mezzo, unitamente alla chiusura al transito dell’autobus per il trasporto dei visitatori sulla Strada degli Ulivi, ha portato ad un risultato di notevole interesse riassunto nel grafico degli ingressi sugli intinerari ciclabili dal 2016 al 2019:

 

 

Alla fine di luglio del 2019 è stato introdotto un meccanismo automatico di controllo degli accessi in bicicletta  sulla Strada del Mare, costituito da un sistema denominato “People Counter” (Eco contatore) che attraverso l’uso di una telecamera con controllo remoto tramite software, consente di elaborare i dati registrati su qualsiasi base temporale ed in tempo reale.
Il sistema è gestito da un software denominato SMARTPSS (Smart Professional Surveillance System).
Qui sotto immagine della vista in tempo reale del dispositivo collocato in loc. Vacchereccia sulla corsia di transito dei velocipedi, adiacente il sistema automatizzato di sbarre per l’accesso sulla strada del Mare:

 

A titolo di esempio si riportano i dati di accesso, elaborati dal sistema, relativi al mese di agosto 2019:

 

L’elaborazione dei dati registrati alla data del 31 ottobre 2019 consente di stabilire che gli accessi totali, riferiti al periodo dal 29 luglio 2019, giorno nel quale è stato installato il dispositivo, sono stati complessivamente superiori a n. 22.000 transiti.