Benvenuta Augusta al Centro Tartanet

Benvenuta Augusta al Centro Tartanet

con Nessun commento

Il 17 agosto è arrivata presso il Centro Tartanet di Talamone, una nuova ospite, la Caretta caretta Augusta.

L’esemplare adulto di tartaruga Caretta caretta, dal peso di 34 kg e dalla lunghezza di 66,5 cm, è stato recuperato nella mattinata di mercoledì 16 agosto, nell’area protetta di Pianosa, ed affidata allo staff dell’Acquario dell’Elba, diretto da Yuri Tiberto.

Augusta nel momento del ritrovamento aveva il carapace coperto di alghe che indicava un’eccessiva esposizione ai raggi solari, a conferma delle difficoltà di immersione riscontrate dagli uomini della Guardia Costiera che la hanno recuperata

Il carapace della Caretta caretta inoltre risultava deformato, probabilmente per un  vecchio impatto su una superficie ed anche una placca risultava fratturata, per questo è stato necessario  trasferirla presso il Centro Tartanet di Talamone per sottoporla ad alcuni esami clinici.

La tartaruga è viva e vitale. Dopo aver passato 48h fuori dall’acqua, contenuta in un recipiente di dimensioni adeguate con poca acqua, procedura che viene fatta per valutare le reazioni dell’animale e permettergli di riposare, è stata messa in una vasca da 2000 litri.
L’rx aveva mostrato la presenza di contenuto gastro intestinale radiopaco rivelatosi gusci di gasteropodi marini e carapaci di crostacei. Già oggi ha iniziato a defecare parte di quel materiale.
Analisi ed ulteriori accertamenti verranno condotti nella prossima settimana.