Responsabile della prevenzione della corruzione

l responsabile della prevenzione della corruzione dell’Ente Parco Regionale della Maremma è il direttore Arch. Enrico Giunta.

E’ stato nominato con Delibera del C.D. dell’Ente n. 31 del 17 luglio 2013.

Indirizzo di Posta Elettronica Certificata: parcomaremma@postacert.toscana.it

Responsabile della trasparenza

Il responsabile della trasparenza dell’Ente Parco Regionale della Maremma è il direttore Arch. Enrico Giunta.

E’ stato nominato con Delibera del C.D. dell’Ente n. 50 del 31 ottobre 2013.

Indirizzo di Posta Elettronica Certificata: parcomaremma@postacert.toscana.it

 

 

 

Tutela dei dipendenti e collaboratori che segnalano illeciti     

Whistleblowing Policy

La Legge 190/2012 (cd. Legge anticorruzione) ha inserito, nell’ambito del D.Lgs. 165/2001, un nuovo articolo, il 54-bis, rubricato “Tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti”, in virtù del quale è stata introdotta nel nostro ordinamento una misura finalizzata a favorire l’emersione di fattispecie di illecito, nota nei paesi anglosassoni come whistleblowing.

Le indicazioni per l’attuazione di questa disposizione di legge si ritrovano nel Piano Nazionale Anticorruzione (PNA)  predisposto dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (A.N.AC.) che lo ha approvato con deliberazione n. 72/2013, così come aggiornato con determinazione dell’ANAC n. 6 del 28 aprile 2015.

La normativa a tutela dei soggetti che segnalano illeciti (whistleblower) si è ulteriormente rafforzata ed ha ampliato il suo raggio d’azione, con la pubblicazione sulla G.U. n. 291 del 14/12/2017 della Legge n. 179 del 30/11/2017.

Le nuove disposizioni valgono non solo per tutte le amministrazioni pubbliche, inclusi gli enti pubblici economici e quelli di diritto privato sotto controllo pubblico, ma si rivolgono anche a chi lavora in imprese che forniscono beni e servizi alla Pubblica Amministrazione.

Allo scopo di attuare il disposto della normativa di cui sopra l’Ente Parco ha previsto una apposita procedura, allegata al P.T.P.C.T 2018/2020, consultabile al seguente indirizzo

E’ inoltre disponibile il modello per le segnalazioni che possono essere inviate alla casella e-mail predisposta allo scopo whistleblowing@parco-maremma.it