MARCHIO COLLETTIVO DI QUALITA’® DEL PARCO DELLA MAREMMA

 

Una garanzia per il turismo ecosostenibile

 

In questa pagina è presentata la procedura per la concessione, il mantenimento e il rinnovo del Marchio del Parco®, inteso quale riconoscimento, da parte dell’Ente Parco Regionale della Maremma, agli operatori economici e agli altri soggetti che, con le proprie attività, intendono valorizzare il territorio dell’area protetta e dell’area contigua, perseguendo ed incentivando lo sviluppo ed il potenziamento del sistema agricolo/produttivo, e valorizzando contestualmente il territorio medesimo tramite il perseguimento di politiche inerenti l’economia sostenibile ed il turismo sostenibile.

 

L’Ente Parco Regionale della Maremma ha stabilito specifici disciplinari per la concessione del Marchio del Parco® ad operatori di tutte le attività economiche rilevanti per l’economia locale, a cominciare dalle attività della filiera turistica, di quella agro-silvo-pastorale e di quella artigianale e commerciale.

Il regolamento ed i disciplinari di settore, prevedendo di concedere il Marchio del Parco® ai produttori/erogatori di servizi nella loro qualità di fornitori di qualità ambientale, non interferisce con la normativa della Commissione Europea in tema di marchi di prodotto e di servizi.

 

L’Ente Parco regionale della Maremma concede l’utilizzo del Marchio del Parco® al fine di:

  • Promuovere la tutela e la qualità dell’ambiente attraverso il miglioramento delle prestazioni ambientali dei processi produttivi che vi vengono svolti e, quindi, della riduzione delle pressioni esercitate dalle varie organizzazioni pubbliche e private sulle risorse ambientali;
  • Valorizzare e diffondere le conoscenze sulle peculiarità del territorio integrando gli interessi per gli aspetti naturalistici a quelli sociali e storico-culturali, materiali e immateriali;
  • Rafforzare il tessuto economico e produttivo utilizzando il Marchio del Parco come punto di partenza per la costituzione di una rete tra organizzazioni, economiche e non, tesa a coordinare e integrare le varie filiere produttive e a proporre il territorio come meta turistica di eccellenza;
  • Integrare tra loro le diverse filiere economiche: turismo, produzione e trasformazione dei prodotti agroalimentari, artigianato, servizi di educazione ambientale, ecc.;
  • Dare riconoscimento e visibilità, nei confronti degli utenti del Parco Regionale della Maremma, ai comportamenti positivi (buone pratiche) messi in atto dalle organizzazioni locali (produttori/erogatori di servizi), tra cui iniziative a tutela dell’ambiente, collaborazioni con l’Ente Parco medesimo, realizzazione dei processi produttivi in maniera compatibile con la tutela delle risorse locali, aumento della qualità dei processi (sia ai fini della customer satisfaction sia della qualità ambientale), miglioramento delle prestazioni ambientali;
  • Integrare tra loro le attività svolte nel Parco Regionale della Maremma, così da creare un’immagine unitaria del territorio e facilitare la definizione di un’offerta turistica complessiva basata sui principi della qualità e della sostenibilità.

Nell’ambito del territorio di riferimento l’Ente Parco Regionale della Maremma intende distinguere, attraverso il riconoscimento di tre differenti espressioni del marchio, l’appartenenza del beneficiario ad una delle tre seguenti categorie:

  • “QUALITÀ AGRO BIO” per prodotti biologici sia di origine vegetale che animale realizzati in conformità con quanto previsto dal Reg. (CE) nº 834/2007;
  • “QUALITÀ AGROper prodotti sia di origine vegetale che animale non realizzati in conformità con quanto previsto dal Reg. (CE) nº 834/2007;
  • “QUALITÀ SERVIZIper attività inerenti il turismo, l’artigianato, il commercio e la fruizione ambientale.

 

Procedura e documenti da produrre per ottenere l’attribuzione del Marchio Collettivo di Qualità del Parco Regionale della Maremma®

 

Procedura:

  • Presa visione dei disciplinari e del regolamento sul Marchio pubblicati in questa pagina;
  • Invio all’Ente Parco della richiesta ufficiale di adesione, corredata da tutta la documentazione di seguito elencata, attraverso apposita modulistica consultabile e scaricabile nella presente pagina;
  • Riunione della Commissione Tecnica del Parco per la valutazione delle domande pervenute;
  • Ratifica della concessione (o meno) del Marchio e stipula della relativa convenzione.

 

Documentazione da produrre da parte degli operatori interessati:

  • Domanda ufficiale di adesione compilata in ogni sua parte, firmata e restituita scansionata;
  • Copia del documento di identità del richiedente;
  • Certificato di iscrizione al registro delle imprese della CCIA per l’attività/prodotto per la quale si richiede il Marchio;
  • Tabella di miglioramento ambientale compilata e restituita scansionata (allegato 1 al Regolamento);
  • Scheda di descrizione del prodotto per il quale si richiede il Marchio, con denominazione dello stesso e illustrazione dei principali processi di lavorazione/ingredienti e loro origine, restituita scansionata. (solo per i produttori agricoli e trasformatori di prodotti alimentari)

 

Modalità di invio e recapiti:

Tutta la documentazione deve essere inoltrata all’Ente Parco attraverso il sistema di Posta Elettronica Certificata all’indirizzo parcomaremma@postacert.toscana.it

 

 

Regolamento e Disciplinari di Settore

 

Regolamento generale del Marchio

Disciplinare per prodotti agricoli e per trasformazione dei prodotti agroalimentari

Disciplinare per i prodotti lattiero/caseari

Disciplinare per pane, paste alimentari e prodotti da forno

Disciplinare per carni fresche, lavorate, salumi e insaccati

Disciplinare per vino, birra, liquori, bevande fermentate a base di frutta e distillati

Disciplinare per il miele

Disciplinare per il settore fruizione ambientale

Disciplinare per il settore ricettività turistica e ristorazione

 

 

Modulistica per la presentazione della domanda di concessione in uso del Marchio

 

 

Si ricorda che la presente documentazione deve essere compilata in ogni sua parte, firmata quando richiesto, scansionata e restituita all’indirizzo di P.E.C dell’Ente Parco: parcomaremma@postacert.toscana.it

 

Alla documentazione di cui sopra deve essere allegata copia di un documento di identità fronte/retro del richiedente nonché copia del certificato di iscrizione alla CCIAA per il settore cui appartiene il prodotto per il quale si intende richiedere il Marchio.

 

 

REGISTRO UFFICIALE DEL MARCHIO DI QUALITA’ DEL PARCO DELLA MAREMMA