A1 Abbazia di San Rabano e Torre Uccellina

con 1 commento

Partenza

partenza Località Pinottolai (Strada del Mare)                                                                                                                                                                                                                   

Lunghezza

 16,5 Km

Durata

  6 Ore

Difficoltà

Alta

Disabili

 NO

Itinerario percorribile solo su richiesta dal 19 giugno al 15 settembre, con guida obbligatoria. Per informazioni contattare il Centro Visite al numero 0564 407098

I visitatori potranno lasciare le auto nel parcheggio davanti al Centro Visite, da qui, una volta acquistato il biglietto, con la navetta arriveranno alla loc. Pinottolai, da cui parte l'itinerario.

Da questo punto l’itinerario prosegue lungo la strada esistente nella pineta Granducale, per una lunghezza di circa 1600 metri, fino a raggiungere il ponte in legno per il passaggio pedonale, dove un cartello segnala il percorso per l’itinerario A1.

ll percorso si immerge, salendo, nel cuore verde dei Monti dell'Uccellina. In una ampia radura tra alte piante di leccio svettano le pietre biancastre dell'Abbazia e del Monastero benedettino di S. Rabano (XI sec.). A pochi metri Torre Uccellina(XIV sec.).

La Chiesa di S. Maria Alborense fondata nel XI sec. - il nome S. Rabano, che è ormai quello a tutti noto, sembra derivi da trasferimenti al complesso di un tempietto  con alcune reliquie del santo ubicato nella zona del "Romitorio" - era un tempo raggiungibile mediante una strada, chiamata della "regina", che scendendo in una valletta, lo collegava con l'antica Aurelia a circa 1 Km dall'attuale frazione di Alberese. Sul sito purtroppo ben poco si è salvato dalla distruzione voluta dai senesi nel 1438, ad eccezione della chiesa, del campanile e della torre di avvistamento trecentesca. Del monastero. tuttavia è ancora leggibile, dai resti di mura, il recinto rettangolare fortificato e poche stanze annesse alla chiesa con volte a botte. Si presume che esistesse un chiostro, con al centro una cisterna; un pozzo si trova all'esterno, a fianco del sentiero di ritorno verso il mare. Fuori del recinto fortificato, alcune tracce di muratura e molto pietrame  sparso ovunque indicano l'esistenza di altre probabili costruzioni.

La Torre di San Rabano o dell'Uccellina fu eretta nel 1321 e rialzata in un periodo posteriore. E' da ritenersi certo che il rialzamento sia della metà del sec. XVI, allorché si provvede alla costruzione della maggior parte delle torri esistenti sul territorio al fine di essere a vista con esse.

All'interno della torre sono riconoscibili le tracce di quattro piani, oltre quello terreno, al di sotto del quale presumibilmente, si trovava una prigione.

Tratto da "Parco Naturale della Maremma" Belforte Grafica - Livorno

BIGLIETTI

Intero: € 10,00

Ridotto: € 5,00 (ragazzi dai 6 ai 14 anni, gruppi con 20 paganti minimo, studenti max 25 anni)

N.B. la prenotazione ed il servizio guida sono obbligatori per i gruppi da 20 pax in poi.

Per chi fosse interessato al Nordic Walking, su questo itinerario è possibile praticarlo. Per info e prenotazioni: Centro Visite 0564 407098.

Cosa puoi vedere

San Rabano San Rabano San Rabano San Rabano San Rabano San Rabano San Rabano San Rabano phoca_thumb_l_102-0209_stc San Rabano San Rabano

Chiedi maggiori informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Cosa vuoi sapere?

Inserisci il seguente codice di sicurezza
captcha

Una Risposta

  1. […] particolare la variazione interesserà gli itinerari a piedi nella zona di Alberese. I percorsi, A1 (per San Rabano), A2 (le Torri), A3 (le Grotte) e A4 (per Cala di Forno), partiranno tutti dalla […]